Seo Creative Writing

logo seo creative writing blog

Seo Creative Writing

Blog di Scrittura Creativa e Ottimizzata per il Web

La IGTV sparirà da Instagram a causa di TikTok?

La IGTV sparirà da Instagram? Il servizio IGTV, che permette di caricare video di durata superiore ai 60 secondi e in verticale, sembra non aver ottenuto i risultati sperati, dopo un boom iniziale. Questa funzione non ha nemmeno due anni di vita, essendo uscita a giugno 2018.
Cerchiamo di capire il “gran caos” che ha creato Instagram con i video di IGTV.

Vuoi caricare un video di 10 secondi? Devi usare le storie

Le “Storie” di Instagram, quelle che appaiono nella home della app in alto, dentro i cerchi, hanno una durata di 10 secondi. Se carichi un video di durata superiore, viene spezzato in video di 10 secondi. Ad esempio, se vuoi postare un video di 23 secondi nelle Storie, verrà tagliato in tre video: due della durata di 10 secondi e uno di 3 secondi. Questa cosa non è molto piacevole, vero? Quei 10 secondi sono veramente pochi e lo spezzettamento crea disorientamento negli utenti.

Vuoi caricare un video di durata inferiore ai 60 secondi? Devi usare un post del feed

Se vuoi caricare un video intero di durata compresa nei 60 secondi, devi usare un post di Instagram (che andrà a finire nella “bacheca personale” e nel “feed”). Qui il video deve avere una forma più o meno quadrata e non verticale come i video delle Storie e di IGTV, altrimenti viene tagliato nel suo formato. Non trovi che sia fastidioso tutto ciò? Se fai foto e video con lo smartphone, saranno in verticale; e se li vuoi postare su una app, è ovvio che dovranno apparire in verticale. Perché quindi Instagram li scontorna? Non ho mai trovato nessuna risposta a questa domanda.

Vuoi caricare un video di durata superiore ai 60 secondi? Devi usare IGTV!

D’altro canto, la funzione IGTV, che ti consente di caricare video di durata da un minuto in su e in formato verticale, sembra non aver funzionato.

E’ stata addirittura creata la app per usare IGTV: ma perché creare una app, se c’è già la app di Instagram? Se andiamo nel Google Play Store per Android, la app di IGTV ha oltre 5 milioni di download e un punteggio di 4,0. Invece la app di Instagram ha oltre 1 miliardo di download e un punteggio di 4,5. Ciò significa che solo un numero limitato di utenti di Instagram usa la app di IGTV. Se facciamo la proporzione, quei 5 milioni di download sono lo 0,5% degli utenti Instagram.

Inoltre, se carichi il video da app, la durata massima è 15 minuti. Se lo carichi da pc è un’ora.
Che confusione, non capisco già più niente! Ma continuiamo a elencare i problemi di IGTV.

La IGTV sparirà da Instagram a causa di TikTok?

I primi segnali di cedimento della IGTV si sono visti a inizio del 2020, quando l’icona dell IGTV (il televisore stilizzato con il fulmine) è sparito dalla home della app Instagram. Prima si trovava in alto a destra.
Il social ha spiegato di aver tolto l’icona perché gli utenti non la utilizzano e preferiscono accedere a IGTV da altri canali. Davvero? Quali sono questi canali? Andiamo a cercarli.

Attualmente è possibile accedere alla IGTV solo cliccando sulla lente di ingrandimento della home di Instagram, che ti fa accedere alla pagina “Esplora”. In alto a sinistra riappare magicamente l’icona IGTV.

Altri canali di accesso possono essere i video postati da personaggi famosi sulla IGTV, che appaiono poi nel feed o nella pagina di “Esplora”. Questo è un segnale abbastanza preoccupante: gli utenti “normali” non caricano video sulla IGTV ma guardano i video dei personaggi famosi.

Se facciamo un giretto in questa IGTV, notiamo che effettivamente ci sono molti video di utenti “certificati” (hanno l’icona azzurra spuntata) e famosi. Ma soprattutto si tratta di video con migliaia di visualizzazioni, caricati da utenti che contano migliaia di follower.
Insomma IGTV sta diventando più come Twitter: un luogo per i “vip”.

Il problema di questo flop ha un nome: TikTok. Forse se non fosse uscita questa app, la IGTV avrebbe funzionato. Ma TikTok ha rovinato i piani. Su TikTok gli utenti che postano sono proprio quelle persone “normali” che mancano nella IGTV. E lì c’è solo una bacheca dove caricare video di durata compresa tra 15 secondi e un minuto e in verticale. Tutto è quindi più semplice!

Il mio esperimento con IGTV

Altro segnale di cedimento: in questi giorni ho provato a caricare un video in IGTV e ha ricevuto pochissime interazioni. Di solito con un post del Feed ottengo 200-500 like, commenti e salvataggi. Con questo video di IGTV ho ottenuto solo 78 like, 10 commenti, 2 salvataggi.

Inizialmente (un anno fa) le interazioni dei video di IGTV erano più alte. Forse Instagram stessa sta dando meno importanza ai video di IGTV, perché ha in mente di rivoluzionare la funzione?
Si vocifera che nei prossimi mesi Instagram toglierà i limiti temporali dei caricamenti.

Forse con questo escamotage riuscirà a scalzare il primato di TikTok? Se questa sarà l’unica miglioria apportata alla funzione di IGTV, difficilmente a mio avviso riuscirà nell’intento. Vederemo quali novità ci riserverà.

Come caricare video nella IGTV da pc

Ecco dove guardare le statistiche di IGTV per i tuoi video

Perché non vedi IGTV su Instagram? Dove è finita?