Seo Creative Writing

logo seo creative writing blog

Seo Creative Writing

Blog di Scrittura Creativa e Ottimizzata per il Web

In cosa consiste l’ottimizzazione SEO di un sito web

Ne senti parlare spesso, ma hai davvero capito in cosa consiste l’ottimizzazione SEO di un sito web? In questo articolo ti spiego in alcuni semplici punti in cosa consiste e quali sono le parti di un sito che ne hanno bisogno.

Cos’è l’ottimizzazione SEO di un sito web?

SEO significa “search engine optimization” (ottimizzazione per i motori di ricerca) e consiste nel rendere il sito facilmente “scansionabile” per i motori di ricerca.

Perché è necessaria l’ottimizzazione SEO?

Perché i motori di ricerca, come Google, analizzano e scansionano i siti creando un enorme database di dati. Quando un utente effettua una ricerca (query) i motori di ricerca restituiscono dei risultati. Ai primi posti ci sono i siti meglio costruiti, con gli articoli più comprensibili, più in linea con le query degli utenti, ecc.

L’ottimizzazione SEO è necessaria per ogni sito web?

No, non tutti i siti ne hanno di bisogno, anche se è sempre consigliabile. Ad esempio, se io ho un sito per uso interno all’azienda (magari solo per i dipendenti), non ho bisogno di fare ottimizzazione SEO. Se invece aspiro a farmi trovare nei risultati di ricerca dai miei potenziali clienti e/o lettori, allora devo fare ottimizzazione SEO.

In cosa consiste l’ottimizzazione SEO di un sito web?

Un bravo esperto di web marketing fa un’analisi del sito web considerando prima di tutto due cose:

1. Situazione attuale del sito web

Riceve traffico? Che tipo di traffico e che utenti? E’ stata fatta un’ottimizzazione anche parziale?

2. Obiettivi

Il sito ha traffico di utenti? Oppure il traffico ricevuto è consistente ma non porta a risultati concreti? Quali sono gli obiettivi in termini di traffico, vendite o altro?

In seguito è necessario fare un’analisi del sito nel suo complesso valutando una pluralità di aspetti. La grafica è moderna, accattivante e adatta al mio scopo? Il sito si carica velocemente? E’ facilmente visualizzabile dal mobile o solo da dasktop? Considera che il 50-70% del traffico oggi proviene dagli smartphone. E’ semplice navigare nel sito? Per questo aspetto si possono fare dei test di “usabilità”: si prendono delle persone a caso (amici o parenti) e li si fa navigare nel sito, osservando il loro comportamento, per rilevare eventuali difficoltà nel trovare informazioni.

Analisi delle keyword

I primi passi per stendere un piano di ottimizzazione SEO partono dall’analisi delle keyword.
Quali sono le parole chiave utilizzate dagli utenti che potrebbero portare traffico? Quanti concorrenti ci sono che lavorano su quelle parole chiave? I contenuti del sito sono ottimizzati con parole chiave univoche per ogni articolo o pagina? Ci sono duplicati?

Come vedi non è facile ottimizzare un sito per i motori di ricerca. La strategia prevede un’analisi iniziale dello stato del sito web, la stesura di un piano di lavoro e infine il monitoraggio dei risultati.
Ti invito a leggere altri miei articoli per conoscere qualcosa di più sulle parole chiave e gli strumenti di ricerca delle keyword.

I migliori strumenti di ricerca delle parole chiave

Perchè i keyword tool sono così importanti?